Il vero volto della Riforma

Regista

Grzegorz Braun
Grzegorz Braun – nato nel 1967, regista cinematografico, pubblicista, candidato alla carica del Presidente della Republica di Polonia nel 2015; laureato in filologia polacca presso l’Università di Breslavia e in regia presso la Facoltà di Radio e Televisione dell’Università della Slesia. Autore di decine di documentari tra cui: „Wielka ucieczka cenzora” (Grande fuga del censore), „Plusy dodatnie, plusy ujemne” (Pro positivi, pro negativi), „Defilada zwycięzców” (La sfilata dei vincitori), „Marsz wyzwolicieli” (La marcia dei liberatori), „Towarzysz generał” (Compagno generale), „Eugenika - w imię postępu” (Eugenica – in nome del progresso), „Nie o Mary Wagner” (No circa Mary Wagner), „Transformacja – od Lenina do Putina” (Trasformazione – da Lenin a Putin). I suoi testi vengono pubblicati presso le seguenti testate: „Polonia Christiana”, „Historia Bez Cenzury” (Storia senza censura), „Polska Niepodległa” (Polonia Indipendente). Ha partecipato alle elezioni presidenziali con lo slogan: „FEDE – FAMIGLIA – PROPRIETA’”; alle elezioni parlamentari con lo slogan: „SZCZĘŚĆ BOŻE!” (God bless). Per il progetto finalizzato al „risveglio dei cavaglieri dormienti” ha fondato un’organizzazione „POBUDKA!” (SVEGLIA!) che promuove un programma denominato: „CHIESA – SCUOLA – POLIGONO DI TIRO – ZECCA”.

Il patrimonio della regia di Grzegorz Braun comprende decine di titoli. Tra i più conosciuti ci sono:

Plusy dodatnie plusy ujemne
(Pro positivi, pro negativi)

Anno di produzione: 2005/2006

Marsz Wyzwolicieli
(Marcia dei liberatori)

Anno di produzione: 2009

Eugenika - w imię postępu
(Eugenica – in nome del progresso)

Anno di produzione: 2011

Transformacja - od Lenina do Putina
(Trasformazione – da Lenin a Putin)

Anno di produzione: 2012/2015

Produttore

Fondazione „Osuchowa”
La Fondazione Osuchowa, con sede in Varsavia, è stata fondata da Grzegorz Braun nel 2015. L’obiettivo primario della Fondazione consiste nel sostenere l’organizzazione „Pobudka” (Sveglia) nella realizzazione del progetto „Chiesa, Scuola, Poligono da tiro, Zecca”. L’attività della Fondazione viene gestita dal suo presidente Włodzimierz Skalik, responsabile anche della produzione del film Lutero e la rivoluzione protestante.

Realizzatori

Grzegorz Braun
regista

Włodzimierz Skalik
produttore

Zdzisław Sajuk
direttore di produzione

Aleksandra Braun
montaggio

Konstanty Kulik
riprese

Leszek Nowicki
animazione

Szymon Kusior
compositore

Łukasz Rydzewski
suono (cooperazione)

Tomasz Stala
suono

Jolanta Wręczycka
amministrazione

Necessitiamo di 115,600 EUR

Giornate di riprese
54 200 EUR

Oltre 40 gg. di riprese con la partecipazione di oltre 30 interlocutori in oltre dieci città in 9 paesi (Austria, Repubblica Ceca, Germania, Norvegia, Polonia, Svizzera, Svezia, Gran Bretagna, Italia). Le riprese vengono realizzate in diversi posti connessi a Martin Lutero e alla rivoluzione protestante.

Trascrizione e traduzione
8 200 EUR

Secondo quanto deciso dal regista del film, Grzegorz Braun, tutti gli intervistati (oltre 30 persone) si esprimono davanti alla cinepresa nella propria lingua. Quindi la lavorazione di un tale materiale richiede una precedente e accuratissima trascrizione di tutti i loro interventi e una sucessiva traduzione degli stessi in lingua polacca. Allo stesso tempo i testi tradotti dovranno essere apportati puntualmente sulla timeline della registrazione.

Iconografia e animazione
26 000 EUR

Per il film viene preparato un ricco materiale iconografico al fine di illustrare e documentare tesi e affermazioni presentate. Come la maggior parte dei documentari diretti da Grzegorz Braun, anche questo verrà arricchito con un’animazione accativante che darà al film una giusta dinamica.


Montaggio e sonorizzazione
13 000 EUR

Particolarmente ricco di dettagliato materiale cinematografico (circa 50 ore di registrazione), il film richiede un’attenta analisi e selezione dei brani di ogni singolo discorso affinché in concomitanza con il materiale iconografico e con l’animazione si possa ottenere un valido risultato desiderato, ovvero un documentario della durata di 80 minuti circa.

Versioni linguistiche
14 200 EUR

L’intenzione del produttore e dei realizzatori del film è quella di raggiungere con il materiale cinematografico attualmente in preparazione un gruppo di spettatori il più ampio possibile, sia in Polonia che al di fuori del Paese. A tale proposito il documentario, oltre alla versione in polacco, verrà prodotto anche in almeno 3-4 altre versioni linguistiche.

Promozione del film
in programmazione

Affinché il film possa raggiungere un ampio gruppo di spettatori bisogna preparare e realizzare una campagna promozionale globale. I rispettivi preparativi saranno completati entro il mese di settembre quindi solo allora sapremo indicare il livello delle spese necessarie.

     

Ad oggi abbiamo raccolto

116 709,95 EUR

100%

Nostri Donatori

Partner della produzione

Patronato mediale